Una sfumatura nel vetro: Bellini distillati

bellini distillati @ gabriele donati fotografo bellini distillati @ gabriele donati fotografo bellini distillati @ gabriele donati fotografo


Un’occasione per mettere alla prova le capacità tecniche di uno studio: chiedete di fotografare una bottiglia!

Bellini distillati, una forte realtà aziendale con sede a Paratico sul lago d’Iseo, ha deciso di lavorare con l’agenzia Creativamente  di Brescia per il rifacimento del catalogo e del marchio. Contestualmente la scelta del rifacimento degli scatti fotografici è caduta su di noi. In questi giorni è perciò in corso lo shooting di tutti i prodotti e le difficoltà non si sono fatte attendere.

Ogni fotografo che si occupa di still life, sa quanto problematici possano essere le superfici riflettenti. Per questo pentole, vetri e tutti quegli oggetti che riflettono specularmente,sono l’incubo o quasi di un lavoro. Fotografare una bottiglia presuppone l’utilizzo di tecniche particolari per poter controllare perfettamente le riflessioni nel vetro, mantenere le trasparenze del prodotto e la lettura sulle etichette. Senza considerare che ogni bottiglia è differente dalle altre, l’impegno necessario per poter effettuare un buon lavoro è decisamente superiore a tanti altri tipi di fotografia.

 

 

 

No Comments
Leave a Comment: